Statistiche

Vivere pericolosamente: Moche CX SS 2013 [report+pics]

Andare in basso

Vivere pericolosamente: Moche CX SS 2013 [report+pics]

Messaggio Da Panzer Division il Dom Gen 27, 2013 5:10 pm

le premesse per quello che doveva succedere c'erano tutte:
il nickname "panzer" , cx ss, una gara al fortemezzacapo, il filo spinato lungo il tracciato....

ma non abbiamo capito subito....

torniamo indietro di alcune ore:
le panzertruppen hanno il ritrovo a casa del colonnello Mao per le 7:30
adunata, alzabandiera,inno e partenza
dirigiamo la Sturminfanteriegeschütz verso Mestre e via.
arrivati a al forte mezzocapo, troviamo le truppe di occupazione alleate cx ss, ed il tenente Ibeatlewagen ad attenderci

un paio di giri del tracciato.... per capire che la giornata sarebbe stata da guerra di posizione in trincea Twisted Evil
una sola parola: Bostik. tanto Bostik. per terra, sulle ruote, in bocca.
zigzag per i campi, 3 infimi guadi melmosi, la sezione obbligatoria a piedi, il classico infame tratto trale le vigne ... inssoma non mancava niente.

partenza in stile le mans e via... pedalare!!!!
gara dura più per le condizioni del terreno che altro....
come al solito io mi sono vestito come un palombaro incursore....e in gara stavo per morire soffocato dal caldo sunny
mao e Ibealte se ne sono andati via insieme come una felice coppietta.... mentre io me la sono fatta in solitario come un portalettere nelle retrovie....lasciando il fronte a quelli più allenati di me Very Happy

abbiamo concluso tutti e 3....e non sono nemmeno arrivato ultimo! Razz

al solito.... pranzo luculliano servito da Kapller in persona....e un discreto fiume di birra.

spazio alle foto, come sempre scattate dalla fotoreporter strega che anche stamattina mi ha bestemmiato tutti i santi per averla fatta fatta alzare alle 6:00....ma come l'altra volta... al panzer non si resiste

le panzertruppen alla partenza
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

il terzo guado: giuro che l'ho fatto sempre in sella tranne quel giro!!!
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

mao sorridente dopo aver appena cecchinato una pantegana spia scoperta dietro le linee nemiche
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Ibealtle e Mao in fuga verso la vittoria
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

ancora il guado
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Panzer inseguito dagli assaoltatori
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

il bersagliere Ibeatle
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

ma soprattutto.... perchè Vivere Pericolosamente?
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

avatar
Panzer Division
Cicloprofessionaldrinker
Cicloprofessionaldrinker

Messaggi : 3166
Data d'iscrizione : 07.07.10
Località : East Coast

Torna in alto Andare in basso

Re: Vivere pericolosamente: Moche CX SS 2013 [report+pics]

Messaggio Da EmperorMao il Dom Gen 27, 2013 6:23 pm

Ottima giornata.... e sopratutto ottima compagnia !!

che divertimento ragazzi...garetta simpatica e faticosa
vedete se le mie le riuscite a vedere
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

io stavo benino....ho fatto la mia solita gara costante...alla fine non ero morto, ma piu' forte non potevo andare Smile

thanks a Panzer e Strega per condividere questi bei momenti !

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
avatar
EmperorMao
MaoBikeForum
MaoBikeForum

Messaggi : 5557
Data d'iscrizione : 05.02.10
Età : 47
Località : vermean/san dona'

http://Www.maobikeworld.it/blog

Torna in alto Andare in basso

Re: Vivere pericolosamente: Moche CX SS 2013 [report+pics]

Messaggio Da hilldream il Lun Gen 28, 2013 3:16 pm

Bravi....
avatar
hilldream
Ciclista professionista
Ciclista professionista

Messaggi : 169
Data d'iscrizione : 03.05.11
Età : 53
Località : udine

Torna in alto Andare in basso

Re: Vivere pericolosamente: Moche CX SS 2013 [report+pics]

Messaggio Da ibeatle il Lun Gen 28, 2013 3:26 pm

Che giornata! Per me è stato l'evento nell'evento, ho finalmente conosciuto due colonne del nostro sito, ed è stato un grande onore pedalare al loro fianco.

A rendere la giornata ancora più epica ci sono stati tutti gli ingredienti, sole, freddo pungente, ghiaccio, erba alta e secca, fossi, acqua e melma in quantità degne da essere prese in considerazione, il tutto attraverso un percorso che si snodava intorno ad una fortezza militare della seconda guerra mondiale, con tanto di filo spinato ossa brandelli di stoffa militare intrisa di sangue, bossoli di proiettili mine e quant'altro, per il nostro arrivo il nemico si era preparato davvero bene, per intimorirci ha persino restaurato delle scritte sui muri eseguite da soldati dell'epoca inneggianti il fascio e svastiche.

Insomma aleggiava un'aria che sapeva molto di "lasciate ogni speranza o voi che entrate……anzi partecipate!"

Il nemico privo di scrupoli avrebbe tentato ogni sorta di stratagèmma pur di fermare la nostra avanzata, cominciando già al tavolo delle iscrizioni dove subdoli fingendo cortesia ci allettavano offrendoci il caffè, corretto con il lassativo naturalmente, ma a questo eravamo preparati, non ci avrebbe fatto effetto merito della ricca colazione a base di crusca e gesso da presa, successivamente ci riprovarono offrendoci delle succulente e irresistibili frittelle alla crema delle dimensioni di palle tennis intrise di cianuro e frittelline a base di cicuta, ma non non di meno noi calavamo uno dei nostri assi mandando avanti la nostra assaggiatrice ufficiale, la mia compagna Susj, con irriverente sberleffo si spaparanzava le frittelle in faccia al nemico senza nemmeno fare una piega.
A quel punto il nemico mostrava i muscoli e faceva esibizione di tutta la sua forza schierando le truppe sul campo, veniva fatto sfoggio del parco mezzi, una schiera di solidi veicoli vintage, privi di artefici tecnologici, tutta sostanza, il clangore dell'acciaio era assordante nel tentativo di mortificare il nostro armamento, per alcuni di noi convertito alla più moderna tecnologia fatta di alluminio.
Eravamo circondati da un' orda di soldati dall'aspetto cruento e sanguinario conseguenza della lunga permanenza al fronte, presentavano tutti sul volto lunghe e folte barbe che li rendevano ancora più truci.
Questo fu solo l'inizio di ciò che ci avrebbe riservato il destino in seguito!

La cruda realtà ci veniva sbattuta subito in faccia già al giro di prova.

Io e ilPanzer finivamo subito vittime di una trappola, di fronte al primo fosso esitavamo, rotto ogni indugio lui entrava a tutta e a tutta ci restava, non crediate che il panzer non sia in grado di valicare un semplice fosso, in realtà fu aggredito da un coccodrillo palustre, inorridisco a raccontarvi la scena, il panzer che si dibatteva lottando per la vita, schizzi di fango e sangue dipartivano ogni dove, ma con un poderoso colpo di reni riusciva a divincolarsi e ad uscire dalla fossa mortale, io non di meno atterrito dalla sua lotta per la sopravvivenza e preso dal panico non riuscivo a sganciare i pedali in tempo, così bloccato e costretto alla resa altro non potevo che cadere adagiandomi sul fianco e finendo gambe all'aria, per la gioia del nemico che se la rideva dietro di noi.
Due caduti in un sol colpo|

Ma il nemico non aveva fatto i conti con la nostra tenacia, in gara una volta partiti si accorsero che avremmo venduto cara la pelle, giro dopo giro macinavamo i nostri chilometri senza dare segno di cedimento, in tre riuscivamo a tenere testa all'intero schieramento nemico, che nel frattempo logoro dalla frustrante battaglia cominciava a perdere qualche pezzo causa rottura, e a nulla valsero gli umilianti doppiaggi subiti.
Il colonnello Mao facendosi beffe delle difficoltà dava sfoggio della sua classe valicando tutti gli ostacoli fossi compresi senza mai scendere dalla sella, uno dei pochi, leggende narrano che saltasse le paratie di legno rimanendo in sella…..non si sa ma ci piace crederlo.
Intanto mentre il fango aumentava, ormai giunti quasi al termine e ricoperti di fango dalla testa ai piedi ci si mettevano anche i mezzi pesanti, il nemico messo alle strette tentava la sortita mollando alle nostre calcagna numerose fat bike, sbucavano da tutte le parti col palese scopo di rallentarci, ne saltavano fuori persino con le armature perfettamente linde (???).

Ma nulla ci costrinse alla ritirata, nemmeno l'ultimo disperato tentativo per coglierci di sorpresa, e questa volta il più imprevedibile, dopo avermi sabotato i pedali che già dopo due giri non mi consentivano più di agganciare le scarpe, costringendomi a fare l'equilibrista sulla sella per salvare l'unico testicolo rimasto sano (l'altro l'avevo tritato già al primo giro), guadando l'ultimo fosso subivo un tentativo di arresto, una mano emergeva all'improvviso dall'acqua putrida attanagliandomi la caviglia, memore dell'esempio eroico compiuto dal panzer durante il giro di prova mi facevo coraggio, con una sapiente azione diversiva riuscivo a divincolarmi dalla presa mortale, e non perdevo l'illuminante scia lasciata dal faro che guidava la nostra avanzata, il colonnello Mao.

Qualsiasi fosse stato il prezzo da pagare giurai che avrei tagliato il traguardo al suo fianco, e così fu, che onore ragazzi!!

Dopo aver resistito stoicamente fino all'arrivo giungeva finalmente il momento della riscossa, le operazioni di guerra si spostavano sulla tavola da pranzo, e lì forti del nostro motto secondo solo a "il Piave o morte" ovvero "ultimi in gara ma campioni in osmize" sbaragliavamo gli avversari ridicolizzandoli, all'antipasto avevamo già scolato diverse caraffa di birra da litro che continuava a scorrere a fiumi, fino a costringere il nemico ad ammettere la resa incondizionata complimentandosi per la quantità sin lì trangugiata dalla nostra piccola truppa, inarrivabili ve l'assicuro e in scioltezza, per nulla domi sul finir del pasto saremmo pure andati a compiere razzie sulle tavole altrui!

Ogni riferimento del racconto è non è per niente casuale, fatti ed eventi si ispirano ad avvenimenti e persone reali, resoconto di una tranquilla ma straordinaria avventura vissuta al fianco degli amici, Panzer, Mao, Strega e i miei fan, mio figlio Ruben (è nella foto di gruppo sul profilo fb del Mao) e la mia compagna Susj.

E non dimentichiamo, onore al nemico che in realtà è stato uno squisito e cordiale ospite, ci hanno davvero offerto caffè e frittelle al nostro arrivo, e rimpinzato a pranzo, birra a volontà e poi tanta simpatia, una giornata di festa da incorniciare.


Panzer io e il Mao a fine gara…….
avatar
ibeatle
Ciclista semi professionista
Ciclista semi professionista

Messaggi : 129
Data d'iscrizione : 07.11.12
Età : 52
Località : lignano sabbiadoro

Torna in alto Andare in basso

Re: Vivere pericolosamente: Moche CX SS 2013 [report+pics]

Messaggio Da Edmundo il Lun Gen 28, 2013 7:07 pm

ohh finalmente un racconto come si deve lol! go ninja turtles
avatar
Edmundo
Cicloprofessionaldrinker
Cicloprofessionaldrinker

Messaggi : 3051
Data d'iscrizione : 22.02.10
Età : 35
Località : Aquilinia

https://www.youtube.com/user/henchidos

Torna in alto Andare in basso

Re: Vivere pericolosamente: Moche CX SS 2013 [report+pics]

Messaggio Da Panzer Division il Lun Gen 28, 2013 9:39 pm

abbiamo trovato il nuovo scriba del forum.è ufficiale.
complimenti x lo scritto!
avatar
Panzer Division
Cicloprofessionaldrinker
Cicloprofessionaldrinker

Messaggi : 3166
Data d'iscrizione : 07.07.10
Località : East Coast

Torna in alto Andare in basso

Re: Vivere pericolosamente: Moche CX SS 2013 [report+pics]

Messaggio Da Shodu il Mar Gen 29, 2013 10:37 am

se vi trasformate in donne dovreste preoccuparvi Shocked dov'eravate a casablanca?

_________________
Trovo molto interessante la mia parte intollerante
che mi rende rivoltante tutta questa bella gente
avatar
Shodu
Mod Cazzaballe

Messaggi : 6563
Data d'iscrizione : 24.01.10
Età : 30
Località : Endoor (forest moon)

http://picasaweb.google.com/Shodu87

Torna in alto Andare in basso

Re: Vivere pericolosamente: Moche CX SS 2013 [report+pics]

Messaggio Da Panzer Division il Mar Gen 29, 2013 10:44 am

qualcuno dei facciadilibro muniti può postare qualche link dove si vedono le foto della gara?
avatar
Panzer Division
Cicloprofessionaldrinker
Cicloprofessionaldrinker

Messaggi : 3166
Data d'iscrizione : 07.07.10
Località : East Coast

Torna in alto Andare in basso

Re: Vivere pericolosamente: Moche CX SS 2013 [report+pics]

Messaggio Da ibeatle il Mar Gen 29, 2013 1:40 pm

No no lo scriba ufficiale sei tu Panzer, io una tantum solo per condividere l'entusiasmo!


ECCO IL LINK!

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
avatar
ibeatle
Ciclista semi professionista
Ciclista semi professionista

Messaggi : 129
Data d'iscrizione : 07.11.12
Età : 52
Località : lignano sabbiadoro

Torna in alto Andare in basso

Re: Vivere pericolosamente: Moche CX SS 2013 [report+pics]

Messaggio Da Panzer Division il Mar Gen 29, 2013 10:02 pm

il link io non lo posso vedere.... si vede che non è pubblico per chi non è iscritto a facciadilibro...
avatar
Panzer Division
Cicloprofessionaldrinker
Cicloprofessionaldrinker

Messaggi : 3166
Data d'iscrizione : 07.07.10
Località : East Coast

Torna in alto Andare in basso

Re: Vivere pericolosamente: Moche CX SS 2013 [report+pics]

Messaggio Da Pois il Mer Gen 30, 2013 8:21 am

Intanto complimenti per la gara.
Togliete una curiosità a un ignorante totale in questo campo: nel single speed che rapporti si usano mediamente (corona e pignone)?

Pois

Messaggi : 5
Data d'iscrizione : 11.01.12
Località : Tolmezzo

Torna in alto Andare in basso

Re: Vivere pericolosamente: Moche CX SS 2013 [report+pics]

Messaggio Da Panzer Division il Mer Gen 30, 2013 11:09 am

dipende se mountain bike o ciclocross....

in cx molti usano il 2:1, quindi ad esempio un 32X16 o 36X18.
per me questo rapporto, specie come domenica in caso di fango brutto, è troppo duro da spingere.... io uso un 36X21

in mtb dipende dal percorso...
avatar
Panzer Division
Cicloprofessionaldrinker
Cicloprofessionaldrinker

Messaggi : 3166
Data d'iscrizione : 07.07.10
Località : East Coast

Torna in alto Andare in basso

Re: Vivere pericolosamente: Moche CX SS 2013 [report+pics]

Messaggio Da hilldream il Mer Gen 30, 2013 12:03 pm

Sono pronto a darvi manforte.... alla prossima garetta.[img][Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] [/img]
avatar
hilldream
Ciclista professionista
Ciclista professionista

Messaggi : 169
Data d'iscrizione : 03.05.11
Età : 53
Località : udine

Torna in alto Andare in basso

Re: Vivere pericolosamente: Moche CX SS 2013 [report+pics]

Messaggio Da Panzer Division il Mer Gen 30, 2013 11:05 pm

nuova arrivata????
perfetta!

già provato se la catena sta su anche sul brutto, col tendicatena e forcellini verticali?
avatar
Panzer Division
Cicloprofessionaldrinker
Cicloprofessionaldrinker

Messaggi : 3166
Data d'iscrizione : 07.07.10
Località : East Coast

Torna in alto Andare in basso

Re: Vivere pericolosamente: Moche CX SS 2013 [report+pics]

Messaggio Da hilldream il Gio Gen 31, 2013 11:09 am

Tutto ancora da provare.... speriamo bene.
avatar
hilldream
Ciclista professionista
Ciclista professionista

Messaggi : 169
Data d'iscrizione : 03.05.11
Età : 53
Località : udine

Torna in alto Andare in basso

Re: Vivere pericolosamente: Moche CX SS 2013 [report+pics]

Messaggio Da EmperorMao il Gio Gen 31, 2013 12:53 pm

Grande Massimo...se gia con le bici pesanti ci sgommavi addosso, con questa e una guerra gia' vinta Smile

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
avatar
EmperorMao
MaoBikeForum
MaoBikeForum

Messaggi : 5557
Data d'iscrizione : 05.02.10
Età : 47
Località : vermean/san dona'

http://Www.maobikeworld.it/blog

Torna in alto Andare in basso

Re: Vivere pericolosamente: Moche CX SS 2013 [report+pics]

Messaggio Da spargher il Gio Gen 31, 2013 4:49 pm

EmperorMao ha scritto:Grande Massimo...se gia con le bici pesanti ci sgommavi addosso, con questa e una guerra gia' vinta Smile

esatto... speriamo che non gli passi per la testa di venire alla prossima lanaro GF con questa qui, se no crolla sicuramente il mio record di 1h e 59m Very Happy
avatar
spargher
Colui che deciderà all'ultimo
Colui che deciderà all'ultimo

Messaggi : 5322
Data d'iscrizione : 24.01.10
Località : Polazzo di sotto

http://spargher.blogspot.com

Torna in alto Andare in basso

Re: Vivere pericolosamente: Moche CX SS 2013 [report+pics]

Messaggio Da Bacolo il Ven Feb 01, 2013 7:30 am

hilldream ha scritto:Sono pronto a darvi manforte.... alla prossima garetta.[img][Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] [/img]

complimenti. Maledettamente bella!
avatar
Bacolo
Biker Tiralonghi

Messaggi : 1335
Data d'iscrizione : 17.01.11
Età : 43
Località : Trieste

Torna in alto Andare in basso

Re: Vivere pericolosamente: Moche CX SS 2013 [report+pics]

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum