Statistiche

Come avete imparato? Quanto vi allenate?

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Come avete imparato? Quanto vi allenate?

Messaggio Da Panzer il Lun Mar 17, 2014 11:52 pm

Salve, posto qualcosa tanto per togliere un po' di ragnatele dal forum. Durante le mie pedalate solitarie ripenso spesso alle vostre imprese e mi chiedo come mai queste risultino così semplici a voi e quasi impossibili per me.
E allora penso... ma forse loro hanno avuto qualcuno che gli ha insegnato a fare tutti quei salti fenomenali, curve mozzafiato, tecniche ufo (parlo dal mio punto di vista, per voi è abc) ecc. Non è che uno si compra una bici e il giorno dopo va a fare la scala del sentiero natura da contovello a miramare... e ne esce vivo. Nè può sognarsi di tentare i percorsi della 3 camini ecc ecc.
Quindi la prima domanda è: come avete imparato ad andare in bici con così tanta abilità, e padronanza? Chi vi ha insegnato? Avete fatto qualche corso?
Altra cosa alla quale ho pensato è la vostra preparazione atletica. Non è che uno lavora/studia come un cinese tutta la settimana, arriva sabato/domenica, prende la bici e si spara in allegria 50 km di fuori strada ad una media attorno ai 30 km/h scalando 3-4 vette del carso. Ok che fate le discese come missili, senza toccare i freni in virtù della vostra grande abilità, ma ad ogni discesa corrisponde una salita e molte di queste sono lunghe e toste.
E arriviamo quindi alla seconda domanda: come e quanto vi allenate? Seguite un programma specifico? Usate la bici o andate in palestra?

Fatemi sapere. Ciao belli. E belle.

Panzer
Ciclista professionista
Ciclista professionista

Messaggi : 150
Data d'iscrizione : 03.11.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come avete imparato? Quanto vi allenate?

Messaggio Da Shodu il Mar Mar 18, 2014 12:19 pm

tutti iniziano e pian pianino vanno sempre di più.. naturale evoluzione Very Happy
all'inizio andavo una volta a settimana solo col bel tempo..poi con calma 2 o 3 uscite a settimana. raramente di più. in compagnia i km si accumulano senza quasi rendersene conto. per fortuna la tecnica si impara guardando video su youtube, leggendo articoli e principalmente da chi, più bravo di te, decide di aiutarti a migliorare dandoti consigli durante le uscite in gruppo

_________________
Trovo molto interessante la mia parte intollerante
che mi rende rivoltante tutta questa bella gente
avatar
Shodu
Mod Cazzaballe

Messaggi : 6563
Data d'iscrizione : 24.01.10
Età : 29
Località : Endoor (forest moon)

http://picasaweb.google.com/Shodu87

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come avete imparato? Quanto vi allenate?

Messaggio Da Panzer il Mar Mar 18, 2014 12:54 pm

Ne ho visti parecchi di video su youtube, nel tentativo di colmare la mia scarsa conoscenza delle tecniche, il problema è che non riesco in nessun modo a fare quello che spiegano nei video. Un esempio banale: il bunny hop che tanto mi sarebbe utile per salire sui gradini in quanto temo enormemente le macchine. Nei video si vede la gente che riesce a tirare su la ruota anteriore con uno scatto di reni e braccia. Facilissimo, che ci vuole? Provato e riprovato, ma non sono riuscito in nessun modo.
Fare km in solitaria non è il massimo del divertimento e questo mi ha avvicinato al forum, purtroppo di uscite in compagnia non se ne parla perchè se la vostra media è di 30 km/h, la mia è di 12.6 su una salita al 3%, pedalando al limite e col vento a favore!!! Vero, a ottobre andavo a 10... ma da qui ad arrivare alle vostre prestazioni ci passano non anni, decenni. Sad

Panzer
Ciclista professionista
Ciclista professionista

Messaggi : 150
Data d'iscrizione : 03.11.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come avete imparato? Quanto vi allenate?

Messaggio Da Bing il Mar Mar 18, 2014 10:03 pm

averli visti i 30 km/h di media... magari anche i 20..  lol! 
comunque per quanto mi riguarda non ho decisamente grandi abilità tecniche, sono riuscito a migliorare un po' girando con gli amici incontrati qui sul forum, ma niente di eccezionale.. ciò non mi ha impedito di girare molto negli ultimi anni, per molto tempo da solo, e divertirmi lo stesso.
qualche anno fa ho ripreso in mano una vecchia bici sfigata con 10 anni di vita, ci ho girato un annetto, poi ho preso una cosa un po' più decente e ci ho macinato chilometri, anche se magari ci riuscivo ad andare solo nel weekend
avatar
Bing
Cicloprofessionaldrinker
Cicloprofessionaldrinker

Messaggi : 212
Data d'iscrizione : 26.11.12
Età : 28
Località : Trieste

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come avete imparato? Quanto vi allenate?

Messaggio Da BigEyes il Gio Mar 20, 2014 7:56 am

io ti dico solo che settimana scorsa ho fatto 30km e stavo per morire...

50km li farò forse questa estate se continuo a uscire con costanza.. Very Happy

avatar
BigEyes
Cicloprofessionaldrinker
Cicloprofessionaldrinker

Messaggi : 753
Data d'iscrizione : 20.04.12
Età : 28
Località : Trieste

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come avete imparato? Quanto vi allenate?

Messaggio Da Panzer il Gio Mar 20, 2014 10:08 am

Beh, dipende anche da cosa c'era in quei 30km e a che velocità andavi. Se sono 30 di costiera a malapena ti rendi conto di averli fatti... se sono 30 di Scala Santa in salita o simili ci credo che stavi per morire... se sono 15 di moderata salita e 15 di discesa è ancora diverso ecc ecc.

Panzer
Ciclista professionista
Ciclista professionista

Messaggi : 150
Data d'iscrizione : 03.11.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come avete imparato? Quanto vi allenate?

Messaggio Da Panzer Division il Gio Mar 20, 2014 4:55 pm

io quando esco in bici raramente faccio medie oltre i 15km/h se ci sono percorsi impegnativi e molte salite...
anzi più spesso si sta ben al di sotto.
diverso il discorso per percorsi semi pianeggianti, o gare xc con poco dislivello dove si pedala a manetta.

per la tecnica.... si tratta solo di spostare l'asticella ogni volta un pochino più la.
ma poco poco alla volta. altrimenti si fanno danni.
la caduta poi aiuta l'apprendimento.

corsi di guida? mai fatti.

allenamenti?
a caso.
a volte esco 5 volte in una settimana, a volte 2 volte in un mese. dipende come sono messo col lavoro.
non seguo tabelle ne regimi particolari.
esco solo per divertirmi, e solo quando ne ho voglia.
avatar
Panzer Division
Cicloprofessionaldrinker
Cicloprofessionaldrinker

Messaggi : 3166
Data d'iscrizione : 07.07.10
Località : East Coast

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come avete imparato? Quanto vi allenate?

Messaggio Da steve64 il Gio Mar 20, 2014 8:35 pm

Panzer Division ha scritto:...esco solo per divertirmi, e solo quando ne ho voglia.

 


aggiungerei unicamente: "pedalo e non mi faccio tante seghe mentali."
avatar
steve64
Cicloprofessionaldrinker
Cicloprofessionaldrinker

Messaggi : 449
Data d'iscrizione : 01.11.11
Età : 52
Località : sarvignan

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come avete imparato? Quanto vi allenate?

Messaggio Da Panzer Division il Gio Mar 20, 2014 10:18 pm

oppure: pedalo per fare sete  Twisted Evil 
avatar
Panzer Division
Cicloprofessionaldrinker
Cicloprofessionaldrinker

Messaggi : 3166
Data d'iscrizione : 07.07.10
Località : East Coast

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come avete imparato? Quanto vi allenate?

Messaggio Da Jack Nord-Est il Lun Mar 24, 2014 5:15 pm

Per quanto riguarda la tecnica, ti consiglio di uscire il più possibile con altra gente perchè, come per tutte le cose, impari molto più velocemente se hai qualcuno che ti insegna.

In quanto a preparazione atletica, ognuno ha un proprio modo di tenersi in allenamento in base a tempo e voglia da poterci dedicare. Per quanto mi riguarda posso dirti che d'inverno pedalo poco (quest'anno niente) e tra aprile e maggio rimonto in sella e comincio a macinar chilometri un po' alla volta (quindi manca poco).

Il discorso che fai tu di salita-discesa è un po' empirico perchè al lato pratico poi la maggior parte dei giri consiste in salite lunghe ma con meno pendenza possibile e discese brevi ma intense, quando il giro è impostato sul freeride; viceversa ascese più impegnative ma con ritorni blandi quando si decide di fare xc.

E comunque si va sempre piano e in sicurezza, allineandosi al ritmo del più lento  bom 
avatar
Jack Nord-Est
Cicloprofessionaldrinker
Cicloprofessionaldrinker

Messaggi : 376
Data d'iscrizione : 22.05.12
Età : 41
Località : Territorio Libero di Trieste

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come avete imparato? Quanto vi allenate?

Messaggio Da Panzer il Mar Mar 25, 2014 1:31 am

Jack Nord-Est ha scritto:Per quanto riguarda la tecnica, ti consiglio di uscire il più possibile con altra gente perchè, come per tutte le cose, impari molto più velocemente se hai qualcuno che ti insegna.
Problema è che non conosco nessuno disposto ad aver pazienza e men che meno a spiegarmi. Cmq sembra che a breve i mtb360 faranno dei corsi di mtb per adulti.

Jack Nord-Est ha scritto:Il discorso che fai tu di salita-discesa è un po' empirico perchè al lato pratico poi la maggior parte dei giri consiste in salite lunghe ma con meno pendenza possibile e discese brevi ma intense, quando il giro è impostato sul freeride; viceversa ascese più impegnative ma con ritorni blandi quando si decide di fare xc.

E comunque si va sempre piano e in sicurezza, allineandosi al ritmo del più lento  bom 
Per farti capire quanto male son messo come forma, una salita di 2,2 km in asfalto con pendenza del 4% oggi l'ho fatta in 15 min 49 sec alla mirabolante velocità di 8.2 km/h. E' più o meno la mia andatura media in salita. Non spingevo a tutta per tentar di fare il record e mi son fermato anche a bere un attimo, cosa che avrà abbassato la media, ma non cambia molto. Il mio problema maggiore è controllare il fiatone e per fare quello devo andare per forza piano. Su salite anche brevi ma con tratti molto ripidi, invece, mi fermo in cima alla salita e aspetto che passi il fiatone. Capisci che in un gruppo uno così lo fanqlizzano all'istante e se ne vanno. Prima devo migliorare e anche tanto.

Panzer
Ciclista professionista
Ciclista professionista

Messaggi : 150
Data d'iscrizione : 03.11.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come avete imparato? Quanto vi allenate?

Messaggio Da BigEyes il Mar Mar 25, 2014 7:47 am

Panzer ha scritto:Capisci che in un gruppo uno così lo fanqlizzano all'istante e se ne vanno. Prima devo migliorare e anche tanto.

a me non mi hanno sfanculizzato..  Very Happy ed ero quello che quando uscivamo tutti insieme per colpa mia dovevamo fare almeno 10 km in meno del previsto..  Very Happy 


quando riprendiamo ad andare in bici hai solo che da provarci.. provare per credere, se poi vedi che effettivamente siamo dei mostri amen e se proprio vuoi torni indietro senza pensare a farti troppi problemi, tutto il resto è fuffa..  Smile 
avatar
BigEyes
Cicloprofessionaldrinker
Cicloprofessionaldrinker

Messaggi : 753
Data d'iscrizione : 20.04.12
Età : 28
Località : Trieste

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come avete imparato? Quanto vi allenate?

Messaggio Da Jack Nord-Est il Mar Mar 25, 2014 10:42 am

I corsi al 360 mi hanno detto che sono validi, quindi se ti attira la discesa credo siano una buona scelta.

Per le salite, al momento ti consiglio di evitarle perchè sono sì il miglior metodo per allenarsi in bici, ma bisogna avere una buona base a livello di condizione fisica, e cmq non siamo nel periodo giusto della stagione per affrontarle (suddividendo l'attività in mesocicli, ma questo è un argomento da affrontare altrove altrimenti andiamo   ).

Da quello che ho capito a te manca ancora il fondo e quindi ti consiglio di restare ancora in pianura. Non riesco a farmi un idea dei problemi che potresti avere considerando che, al contrario di molti di noi, stai continuando a pedalare anche adesso (a meno che tu non sia estremamente sovrappeso e a quel punto il problema è fisico e di salute, non certo di prestazioni in bike).

Come ti ho già scritto, a breve tiro fuori la bici dalla cantina e le prime uscite saranno veramente blande, anche per invogliare gli amici che intendono tornare in sella dopo anni. Ti invito fin d'ora ad unirti a noi, sono sicuro che di persona potremo dipanare i dubbi che ancora hai.
avatar
Jack Nord-Est
Cicloprofessionaldrinker
Cicloprofessionaldrinker

Messaggi : 376
Data d'iscrizione : 22.05.12
Età : 41
Località : Territorio Libero di Trieste

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come avete imparato? Quanto vi allenate?

Messaggio Da BigEyes il Mar Mar 25, 2014 10:46 am

Jack Nord-Est ha scritto:a breve tiro fuori la bici dalla cantina

A me piace chiamarla: "La resurrezione di Jack Nord-Est"  lol! 

Attenderemo pasqua con ansia..  Very Happy 
avatar
BigEyes
Cicloprofessionaldrinker
Cicloprofessionaldrinker

Messaggi : 753
Data d'iscrizione : 20.04.12
Età : 28
Località : Trieste

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come avete imparato? Quanto vi allenate?

Messaggio Da Bing il Mar Mar 25, 2014 10:48 am

resurrezione in massa Very Happy

comunque jack ha detto una cosa giustissima.. al di là dell'abilità tecnica che può essere più o meno presente in ciascuno, in condizioni di buona salute non ci dovrebbero essere particolari problemi a migliorare in qualche mese, quindi o c'è qualche problema fisico da risolvere (in tal caso meglio indagare bene) oppure magari non ti alleni bene.. anche se in realtà l'unico vero consiglio è pedalare e pedalare, spingendo ogni volta l'asticella un po' più in là.. non so, ti prefissi di fare qualche km in più, oppure di tenere un rapporto un po' più duro, o di pedalare per una mezz'ora in più
avatar
Bing
Cicloprofessionaldrinker
Cicloprofessionaldrinker

Messaggi : 212
Data d'iscrizione : 26.11.12
Età : 28
Località : Trieste

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come avete imparato? Quanto vi allenate?

Messaggio Da Panzer il Mar Mar 25, 2014 2:31 pm

Come dice il nome non sono un filo d'erba: dovrei avere 77 kg e al momento ne ho 83 che non son pochi, ma quando ho iniziato a pedalare poco meno di 1 anno fa ne avevo 92. Trovare un posto piano dove far fondo qui a trieste è davvero dura: vedo tanta gente in costiera ma sinceramente detesto le macchine che mi sfrecciano a pochi cm. La ciclabile è al 3-4% in salita ed è uno dei posti che frequento.
Ho pedalato tutto l'inverno, pioggia permettendo e compatibilmente col tempo a disposizione. Il mio problema abbastanza grosso è che non ho mai fatto giri molto lunghi. Partendo da San Giacomo, al massimo arrivo all'incrocio di Draga e torno indietro. Non posso dire di arrivarci fresco e riposato come se fossi appena salito in bici, ma nemmeno esausto.
Ho provato a tenere un rapporto più duro a parità di pedalate al min, ma il fiatone incombe sempre e devo rallentare o mettere la marcia più agile.

Panzer
Ciclista professionista
Ciclista professionista

Messaggi : 150
Data d'iscrizione : 03.11.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come avete imparato? Quanto vi allenate?

Messaggio Da Jack Nord-Est il Mar Mar 25, 2014 4:06 pm

Allora, senza conoscerti e parlando quindi in astratto, direi che il peso non dovrebbe essere nel tuo caso un impedimento troppo oneroso; pedalo con gente molto più "pesante" e vanno più veloci di me. Probabilmente sei ancora poco allenato. La frase che ci si sente dire spesso quando si inizia ad andare in bici è "vedrai che tempo un mese ti fai la gamba e vai come una scheggia". Beh niente di meno veritiero. Come in tutte le attività fisiche ci vuole tempo e costanza per ottenere risultati significativi (e se si molla x un periodo bisogna quasi sempre ricominciare da capo).

L'allenamento per la bike si divide in fondo/resistenza, potenza e velocità, in quest'ordine. Tu sei, a quanto ho capito, nella prima fase e quindi sarebbe per logica poco utile allenare una delle successive (anche se poi ognuno è libero di fare quel che più crede). Per questo ti sconsiglio di indurire i rapporti; sarebbe preferibile fare meno fatica possibile (in piano su asfalto sarebbe l'ideale ma non piace a nessuno che ama la mtb) e aumentare il chilometraggio. La ciclabile cmq è un ottima palestra, in leggera pendenza ma non certo in salita, e personalmente amo anche la parenzana.

Se un giorno capiterà di pedalare insieme poi, potremo sicuramente parlare più specificatamente di quel che potrebbe esserti più utile in base al tuo livello di preparazione
avatar
Jack Nord-Est
Cicloprofessionaldrinker
Cicloprofessionaldrinker

Messaggi : 376
Data d'iscrizione : 22.05.12
Età : 41
Località : Territorio Libero di Trieste

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come avete imparato? Quanto vi allenate?

Messaggio Da Bing il Mar Mar 25, 2014 6:45 pm

comunque per fare un po' di buon fondo asfaltato (anche se bisogna prima raggiungere l'altopiano.. ma a trieste funziona così Very Happy ) sono ottime le strade tra sezana/komen/stanjel.. tutto falsopiano e nemmeno uno strappo duro, ma tutto altro rispetto alla classica costiera, si è fra i boschi e con poche auto
avatar
Bing
Cicloprofessionaldrinker
Cicloprofessionaldrinker

Messaggi : 212
Data d'iscrizione : 26.11.12
Età : 28
Località : Trieste

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come avete imparato? Quanto vi allenate?

Messaggio Da Panzer il Mar Mar 25, 2014 10:58 pm

Perdonate le domande sceme, a cosa serve fare "fondo"? Che vantaggi porta muovere le gambe facendo poca fatica? Perchè fare una salita al 3-4% non è allenante come fare un tratto in piano?
Ad ogni modo non uso rapporti duri: sulla salita di cui sopra uso la corona centrale e il terzultimo o il penultimo pignone grande.

Panzer
Ciclista professionista
Ciclista professionista

Messaggi : 150
Data d'iscrizione : 03.11.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come avete imparato? Quanto vi allenate?

Messaggio Da Bing il Mar Mar 25, 2014 11:14 pm

salita al 3/4% a mio avviso è fare fondo.
comunque per le spiegazioni specifiche lascio la parola a chi te lo sa spiegare meglio (jack lo vedo preparatissimo sul metodo di allenamento Smile )
per me è un po' come per le auto, non le puoi tenere sempre a giri troppo bassi Very Happy e poi pian piano riesci a portare a casa sempre più chilometri a uscita
avatar
Bing
Cicloprofessionaldrinker
Cicloprofessionaldrinker

Messaggi : 212
Data d'iscrizione : 26.11.12
Età : 28
Località : Trieste

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come avete imparato? Quanto vi allenate?

Messaggio Da Jack Nord-Est il Mer Mar 26, 2014 9:44 pm

Allora... cercherò di risponderti nella maniera più chiara e concisa possibile, perchè l'argomento "allenamento fisico del corpo umano" è ovviamente talmente vasto e tecnico da risultare facilmente noioso (e talvolta incomprensibile).
Permettimi però una piccola premessa: io e mille altre persone (o siti internet)  possiamo spiegarti dettagliatamente come e quanto allenarti ma poi sta in te decidere cosa fere in base ai tuoi obbiettivi, e al tempo e alla voglia che vuoi dedicarci.

Personalmente in bici sono abbastanza una schiappa; ho iniziato esattamente due anni fa con i migliori propositi ma a giugno dell'anno scorso mi sono accorto che la ricerca della miglior condizione e della performance sportiva (a che pro poi? gare? naaaa) annullava le motivazioni che mi avevano spinto a montare in sella, ossia lo stare in tranquillità all'aria aperta godendomi la natura, i panorami e la compagnia degli amici. Questo mi ha spinto a mollare il colpo ed ora pedalo solo quelche mese all'anno (primavera ed autunno) e a dedicare tempo ed energie ad altre attività. E questo te lo scrivo per farti capire che c'è un sistema d'allenamento migliore di altri, ma io sono il primo a non praticarlo (e te ne accorgerai se un giorno pedaleremo assieme), o almeno non nella sua totalità, perchè ritengo che in un'attività outdoor sia proprio una rottura di scatole. Resta il fatto che dopo trent'anni di attività sportiva, qualche cosina la so e forse posso esserti d'aiuto.

Ma veniamo al dunque! Do per scontato che tu abbia deciso di dedicarti alla mtb non per dimagrire (nel qual caso dovremmo reimpostare il discorso allenamento integrandolo con uno sull'alimentazione) e, almeno momentaneamente, non per la discesa (perchè lì è innanzitutto una questione di tecnica, e quella devi impararla, e al limite allenare la parte superiore del corpo, cosa che al momento ti sarebbe più di impaccio che di utilità). Considero anche che tu non abbia a disposizione una palestra o attrezzi d'allenamento, quindi ometto riferimenti ad un'eventuale integrazioni indoor all'attività fisica...

Allora, la prima cosa che devi sapere è che un buon allenamento va programmato su più settimane (mesi) dopo essersi posti i sopra citati obbiettivi. Tale allenamento va suddiviso per tipologia, in modo di allenare tutte le potenzialità del fisico umano, e dà i risultati migliori se lo si fa in un ordine prestabilito che ne sfrutta al massimo le sinergie. Questi periodi dovrebbero durare dalle quattro alle sei settimane ma ovviamente non siamo tutti uguali: sia per una questione genetica che per background personale, ognuno di noi è più portato in un'attività specifica e più carente in un altra. Restando sulla bici, nel mio caso riesco ad affrontare meglio di tanti le salite (e qui parliamo di forza resistente di lunga durata) ma vado in crisi se devo fare uno scatto (niente potenza). Ogni azione diversa che si fa con la bici, pedalata costante incrementando chilometri, scatti, salite, mantenere la pedalata sotto sforzo, rischiama un tipo diverso di forza  (intesa come espressione dell'apparato muscolare)  che andrebbe  allenata singolarmente e con metodi specifici, e la naturale sequenza per sfruttare meglio le potenzialità degli sforzi sarebbe fondo - forza resistente breve - forza esplosiva - resistenza latticida.

Questa è una tecnica che io uso nelle attività indoor ma è ottima anche per l'outdoor  e si applica tenedo in considerazione la frequenza cardiaca. A diverse percentuali di fc  massima si ha uno specifico allenamento piuttosto che un altro. In soldoni, per fare fondo, che è quello che ti servirebbe adesso per ricondizionare la muscolatura e permetterti di macinare più chilometri e a velocità costanti decenti (prima di allenare la forza resistente per le salite, la forza esplosiva per lo scatto o quella latticida), devi avere i battiti cardiaci fra il 60 e il 70% del tuo massimale. Ci sono vari sistemi per calcolare questi valori (e ti rimando a google per trovarli) ma ti posso dire che io non ho mai speso tempo e denaro dietro al cardio frequenzimetro perchè sono dell'idea che dare ascolto al nostro corpo sia per la maggior parte delle volte il sistema migliore di autoregolazione. Ecco che nel caso specifico, un uscita di almeno un paio d'ore (perchè stare in bici per meno tempo putroppo allena solo la tecnica), con un ritmo costante ma senza affaticamenti e affanno (niente salite impegnative quindi, ma va bene la ciclabile) ma nemmeno ritmi da passeggiatina a barcola con prole al seguito   , dovrebbe farti rientrare nel range occorrente.

Bon, sono stato un po' prolisso ma credo fosse inevitabile perchè l'argomento è vasto. Spero di essere riuscito a darti un idea del quadro generale. Ovviamente queste sono indicazioni di massima, poi ognuno può attenervisi o meno, a seconda delle proprie preferenze. Per qualsiasi cosa sono a disposizione, non farti problemi  Wink 
avatar
Jack Nord-Est
Cicloprofessionaldrinker
Cicloprofessionaldrinker

Messaggi : 376
Data d'iscrizione : 22.05.12
Età : 41
Località : Territorio Libero di Trieste

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come avete imparato? Quanto vi allenate?

Messaggio Da Panzer il Gio Mar 27, 2014 12:53 am

Ciao, ti ringrazio per la pazienza e la spiegazione. Le cose mi sono un pochino più chiare. Personalmente mi piace pedalare perchè è uno dei miei pochi momenti di libertà. L'uscita in bici per me è come l'ora d'aria per i carcerati.
Non capisco però quanto veloce andare. In ciclabile tra san giacomo e cattinara cerco di tenere i 10 km/h, cosa che mi causa un po' di fiatone, ma sopportabile. Non ho il cardio quindi non saprei dire i battiti per il calcolo delle soglie.
Arrivare a uscite di 2 ore è un po' un problema, non tanto per il fattore stanchezza, quanto perchè a casa si incazzano se sto via "troppo". I soliti fissati col "no te pol". Al momento 1 ora è stato il massimo che sono riuscito a ottenere.. di cui poco meno di tre quarti di pedalata vera e poco più di un quarto di ritorno in discesa... che è ben lontano dalle 2 ore, quindi si spiega perchè non miglioro.

Panzer
Ciclista professionista
Ciclista professionista

Messaggi : 150
Data d'iscrizione : 03.11.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come avete imparato? Quanto vi allenate?

Messaggio Da Jack Nord-Est il Gio Mar 27, 2014 6:53 pm

Posso dirti che io avevo lo stesso problema. Una volta che ho preso il ritmo un uscita decente mi portava via 4/5 ore tra il pedalare e pulire la bici. Troppo tempo sottratto alla famiglia per i miei gusti ed anche per questo ho preferito ripiegare su altre attività aerobiche (corsa, camminata veloce in salita, ellittica...) che, pur essendo molto meno divertenti, mi permettono di massimizzare risultati in minor tempo. Poi nella stagione migliore per pedalare posso così dedicare una giornata (quasi) intera ad un'uscita come la intendo io.

Per quanto riguarda la tua velocità di crociera, da quanto scrivi credo che sia quella giusta da tenere al momento. Cerca di non avere mai l'affanno e finchè non potrai sgranellare più tempo per pedalare continua così; un ora non è certo il massimo per ottenere risultati a breve termine ma comunque piano piano vedrai dei miglioramenti.
avatar
Jack Nord-Est
Cicloprofessionaldrinker
Cicloprofessionaldrinker

Messaggi : 376
Data d'iscrizione : 22.05.12
Età : 41
Località : Territorio Libero di Trieste

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come avete imparato? Quanto vi allenate?

Messaggio Da Panzer il Gio Mar 27, 2014 10:11 pm

Per curiosità, qual'è la vostra velocità di crociera sulla ciclabile in salita e poi sulle salite che portano alle varie vette? Vorrei farmi un'idea di quanto forte andate perchè già una volta ho provato ad aggregarmi a un gruppo di pedalatori che però si sono rivelati degli emuli di Alonso: ho lottato per rimanere a ruota loro e per un po' ho resistito, ma alla fine l'acido lattico ha vinto e mi hanno mollato al volo. Non gliene faccio una colpa, l'errore è stato mio nel credere di potermi avvicinare al loro livello e a volte i ceffoni fanno crescere più delle belle parole, ma diciamo che vorrei evitare di ripetere l'esperienza.
Per favore, non dite che l'andatura del gruppo è basata su quella del più lento perchè, sebbene il proposito sia lodevole, la pazienza ha un limite e non è giusto abusarne.

Panzer
Ciclista professionista
Ciclista professionista

Messaggi : 150
Data d'iscrizione : 03.11.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come avete imparato? Quanto vi allenate?

Messaggio Da Bing il Gio Mar 27, 2014 10:44 pm

unico consiglio: FREGATENE!

se devo stare a considerare quello che fanno gli altri "posso anche prendere la bici e buttarla giù per la val rosandra" (cit. con copyright giusto di oggi)  lol! 

avatar
Bing
Cicloprofessionaldrinker
Cicloprofessionaldrinker

Messaggi : 212
Data d'iscrizione : 26.11.12
Età : 28
Località : Trieste

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come avete imparato? Quanto vi allenate?

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum