Statistiche

il nucleare a Monfalcone

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: il nucleare a Monfalcone

Messaggio Da Panzer Division il Mar Gen 04, 2011 3:26 pm

spargher ha scritto:

come già detto un po' di tempo fa in 'sto topic, la cosa più preoccupante è la gestione del combustibile e delle scorie "italian way"

vallo a chiedere a quelli che si trovano con la falda radioattiva ora a causa delle perdite degli stoccaggi del combustibile delle centrali italiane mai aperte (già.... perchè il combustibile ce lo abbiamo ancora in casa e soprattutto non è ri utilizzabile nelle fantomatiche centrali di terza generazione)

infatti basta guardare cosa è successo al deposito scorie di Scanzano Jonico.
una storia allucinante.
provate a cercare in rete.... roba da capelli bianchi
avatar
Panzer Division
Cicloprofessionaldrinker
Cicloprofessionaldrinker

Messaggi : 3166
Data d'iscrizione : 07.07.10
Località : East Coast

Tornare in alto Andare in basso

Re: il nucleare a Monfalcone

Messaggio Da wilduca il Mar Gen 04, 2011 6:46 pm

Panzer Division ha scritto:...
l'onorevole Di Pietro ha scritto una lettera aperta al forum: questa
...

è più probabile che qualcuno l'abbia scritta per conto suo... bom

per il nucleare no comment, ci mancherebbe solo quello e poi ...

_________________
finchè c'è salita c'è speranza e poi vien la Lycra !!!
avatar
wilduca
Cicloprofessionaldrinker
Cicloprofessionaldrinker

Messaggi : 2480
Data d'iscrizione : 24.01.10
Età : 74

Tornare in alto Andare in basso

Re: il nucleare a Monfalcone

Messaggio Da Panzer Division il Mar Gen 04, 2011 6:56 pm

wilduca ha scritto:
Panzer Division ha scritto:...
l'onorevole Di Pietro ha scritto una lettera aperta al forum: questa
...

è più probabile che qualcuno l'abbia scritta per conto suo... bom

diciamo che lui ha messo l'idea Razz

vedremo come andrà a finire.

però.... parlavo con mia mamma della cosa:
mettiamo che fanno la centrale.
noi protestiamo.
quanto potremmo resistere?
1 giorno? 1 settimana? 1 mese?

sarò cinico, ma le proteste coi cori, i cartelloni e il folklore servono a ben poco.
avatar
Panzer Division
Cicloprofessionaldrinker
Cicloprofessionaldrinker

Messaggi : 3166
Data d'iscrizione : 07.07.10
Località : East Coast

Tornare in alto Andare in basso

Re: il nucleare a Monfalcone

Messaggio Da wilduca il Mar Gen 04, 2011 7:07 pm

sono convinyo che proteste con cori etc non servono a nulla soprattutto contro l'ignoranza di chi vuole costruire centrali nucleare invece di educare la popolazione ad un uso più furbo dell'energia. (vedi immondizie a napoli e &)

_________________
finchè c'è salita c'è speranza e poi vien la Lycra !!!
avatar
wilduca
Cicloprofessionaldrinker
Cicloprofessionaldrinker

Messaggi : 2480
Data d'iscrizione : 24.01.10
Età : 74

Tornare in alto Andare in basso

Re: il nucleare a Monfalcone

Messaggio Da Panzer Division il Mar Gen 04, 2011 7:21 pm

oltre che ignoranza, direi anche arroganza, menefreghismo totale nei confronti del prossimo, spregiudicatezza e interesse assoluto esclusivamente per dio denaro.

contro questa gente è chiaro che puoi stare a protestare fin che vuoi , ma quello che vogliono fare, lo faranno (vedi proteste in grecia: servite a nulla, proteste studenti in italia: servite a nulla....)
avatar
Panzer Division
Cicloprofessionaldrinker
Cicloprofessionaldrinker

Messaggi : 3166
Data d'iscrizione : 07.07.10
Località : East Coast

Tornare in alto Andare in basso

Re: il nucleare a Monfalcone

Messaggio Da jakin il Mar Gen 04, 2011 8:17 pm

Credo che Piston abbia ragione su più argomentazioni. Nei 3d leggo parecchie soluzioni semplici , poco costose e con rese eccellenti. Alcune adottate da altre nazioni , vedi Germania leggo Slovenia mettiamoci la Francia , tutte nazioni che però il loro bel nucleare lo sfruttano a piene mani.
Il solare non è sufficiente , gli impianti fotovoltaici paesaggisticamente sono un pugno nell'occhio e il loro smaltimento a fine vita produttiva costerà l'altro occhio. l'eolico non lo vuole più nessuno, il geotermico è poco. Mi viene da fare il paragone con la telefonia : Tutti vogliono ricevere il segnale chiaro e forte nessuno vuole l'antenna vicino a casa, ma altre soluzioni fattibili ... boh! Forse sono cinico ? Si !
avatar
jakin
Ciclista provetto
Ciclista provetto

Messaggi : 25
Data d'iscrizione : 17.11.10
Località : Goerz

Tornare in alto Andare in basso

Re: il nucleare a Monfalcone

Messaggio Da EmperorMao il Mar Gen 04, 2011 9:03 pm

comandano i soldi e gli interessi economici...
dell'ambiente e dell'essere umano non gliene frega niente a nessuno,
e non e' cinismo ...e' la realta' dei nostri giorni

ci han abituato a essere egoisti e a gioire solo delle nostre ricchezze personali senza mai pensare a un domani...godere al massimo della ricchezza momentanea senza costruire un futuro...

il mondo e' pieno di esempi...e l'italia ne e' la regina delle interpretazioni ciniche di ogni tema

finche non tornera' un po' di coscenza negli uomini...nulla si puo'...

qualsiasi uomo di adesso....se messo davanti a una somma di denaro consistente perde i suoi valori alla svelta....anche perche' se deve lottare e' una lotta contro i mulini a vento...dove tutti quelli a fianco son gia' passati dall'altra sponda...e da quello che si vede....quasi nessuno resiste !

ma a far sti discorsi mi intristisco....

guerre, razzismo, religioni o voglia di potere son dentro alla razza umana....

siamo autodistruttori !!!!!

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
avatar
EmperorMao
MaoBikeForum
MaoBikeForum

Messaggi : 5557
Data d'iscrizione : 05.02.10
Età : 46
Località : vermean/san dona'

http://Www.maobikeworld.it/blog

Tornare in alto Andare in basso

Re: il nucleare a Monfalcone

Messaggio Da micro il Mar Gen 04, 2011 9:51 pm

2 cose continuo a chiedermi...
Anni fa, tanti, abbiamo fatto un referendum in cui è stato chiarito in maniera netta che non vogliamo il nucleare, ora i nostri governanti, eletti da noi, hanno deciso che le nostre parole non valgono più una cippa... ma non siamo in un governo democratico???
E poi, come si fa a credere in una risorsa che non siamo in grado di gestire dall'inizio alla fine del processo? Come posso pensare di usare l'uranio se poi, una volta esaurito, non so dove metterlo e soprattutto come renderlo inoffensivo?
avatar
micro
Cicloprofessionaldrinker
Cicloprofessionaldrinker

Messaggi : 299
Data d'iscrizione : 28.03.10
Età : 43
Località : Pordenone

Tornare in alto Andare in basso

Re: il nucleare a Monfalcone

Messaggio Da la strega il Mer Gen 05, 2011 9:56 am

EmperorMao ha scritto:comandano i soldi e gli interessi economici...
dell'ambiente e dell'essere umano non gliene frega niente a nessuno,
e non e' cinismo ...e' la realta' dei nostri giorni

ci han abituato a essere egoisti e a gioire solo delle nostre ricchezze personali senza mai pensare a un domani...godere al massimo della ricchezza momentanea senza costruire un futuro...

il mondo e' pieno di esempi...e l'italia ne e' la regina delle interpretazioni ciniche di ogni tema

finche non tornera' un po' di coscenza negli uomini...nulla si puo'...

qualsiasi uomo di adesso....se messo davanti a una somma di denaro consistente perde i suoi valori alla svelta....anche perche' se deve lottare e' una lotta contro i mulini a vento...dove tutti quelli a fianco son gia' passati dall'altra sponda...e da quello che si vede....quasi nessuno resiste !

ma a far sti discorsi mi intristisco....

guerre, razzismo, religioni o voglia di potere son dentro alla razza umana....

siamo autodistruttori !!!!!

Come non quotarti... son perfettamente d'accordo con te... chiunque si inchina davanti al dio denaro e tutto il resto passa in secondo piano, la sopravvivenza del nostro pianeta compresa (e non credo di esagerare dicendo così).

micro ha scritto:2 cose continuo a chiedermi...
Anni fa, tanti, abbiamo fatto un referendum in cui è stato chiarito in maniera netta che non vogliamo il nucleare, ora i nostri governanti, eletti da noi, hanno deciso che le nostre parole non valgono più una cippa... ma non siamo in un governo democratico???
E poi, come si fa a credere in una risorsa che non siamo in grado di gestire dall'inizio alla fine del processo? Come posso pensare di usare l'uranio se poi, una volta esaurito, non so dove metterlo e soprattutto come renderlo inoffensivo?

continuano a dire (i politici) che quel referendum è vecchio e quindi non vale più..anche se non ho ancora trovato dove è scritto che un referendum abbia una scadenza, e in ogni caso credo vada rispettata la volontà di non so quante persone hanno votato NO nel 1987...
Il problema delle scorie è un problema di noi comuni cittadini, che non possiamo difenderci dalle discariche radioattive che ci metton sotto casa...poi qualcuno (non mi ricordo chi però) ha detto che l'Africa è grande e che gliele possiamo buttare la..... sì, tanto la già muoiono di fame, aids, guerre, malattie...tantovale che muoiano anche per le scorie!
Uomini trattati come IMMONDIZIA...questa è l'umanità.
avatar
la strega
Cicloprofessionaldrinker
Cicloprofessionaldrinker

Messaggi : 1137
Data d'iscrizione : 09.07.10
Età : 30
Località : East coast

Tornare in alto Andare in basso

Re: il nucleare a Monfalcone

Messaggio Da EmperorMao il Mer Gen 05, 2011 10:08 am

poi per le scorie c'e' lo spazio...basta buttarle in orbita Smile

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
avatar
EmperorMao
MaoBikeForum
MaoBikeForum

Messaggi : 5557
Data d'iscrizione : 05.02.10
Età : 46
Località : vermean/san dona'

http://Www.maobikeworld.it/blog

Tornare in alto Andare in basso

Re: il nucleare a Monfalcone

Messaggio Da la strega il Mer Gen 05, 2011 10:20 am

Margherita Hack docet....
si ma cosa succede se scorie nucleari vengono mandate nello spazio?...io non vorrei scoprirlo..
avatar
la strega
Cicloprofessionaldrinker
Cicloprofessionaldrinker

Messaggi : 1137
Data d'iscrizione : 09.07.10
Età : 30
Località : East coast

Tornare in alto Andare in basso

Re: il nucleare a Monfalcone

Messaggio Da wilduca il Mer Gen 05, 2011 11:36 am

EmperorMao ha scritto:poi per le scorie c'e' lo spazio...basta buttarle in orbita Smile
perchè sporcare lo spazio quando c'è la cina?

_________________
finchè c'è salita c'è speranza e poi vien la Lycra !!!
avatar
wilduca
Cicloprofessionaldrinker
Cicloprofessionaldrinker

Messaggi : 2480
Data d'iscrizione : 24.01.10
Età : 74

Tornare in alto Andare in basso

Re: il nucleare a Monfalcone

Messaggio Da Panzer Division il Mer Gen 05, 2011 12:00 pm

la soluzione di mandare le scorie nello spazio è stata scartata perchè il pericolo più grande è che il razzo, in fase di partenza, esploda o abbia dei guasti improvvisi, come spesso accaduto in passato. e il disastro che comporterebbe un razzo carico di scorie che precipitasse a terra è immane.

la realtà evidente e inconfutabile è che per le scorie non esiste al momento una soluzione. nemmeno una che abbia un margine di sicurezza e durata nel tempo.
mi fanno ridere i sistemi di stoccaggio "garantiti" per 100.000 anni. li hanno testati come? con quali prove per divulgare dati simili? test di resistenza? simulazione di 100K anni?
avete idea dei tempi di dimezzamento e relativo decadimento di alcuni isotop radioattivii?
il bello è che tutto questo lo sanno eccome, sanno che per le scorie non ce soluzione..... e continuano a mistificare la realtà, a divulgare dati falsi e bugie, unicamente per ottenere il consenso della gente ignorante in materia, che è la maggior parte della popolazione italiana.
avatar
Panzer Division
Cicloprofessionaldrinker
Cicloprofessionaldrinker

Messaggi : 3166
Data d'iscrizione : 07.07.10
Località : East Coast

Tornare in alto Andare in basso

Re: il nucleare a Monfalcone

Messaggio Da jakin il Mer Gen 05, 2011 12:29 pm

Il problema non è solo italiano , come già argomentato in altri post, e non è solo un discorso economico ma anche geopolitico. La dipendenza dal petrolio e quindi dai paesi produttori mediorientali (zona politica molto calda e imprevedibile) è molto forte. Si tenta uno sganciamento da questa situazione in tempi relativamente brevi. Nel frattempo nessuna nazione ha sviluppato delle fonti alternative di energia in grado di soddisfare le esigenze industriali ,in particolare. Il referendum fatto in Italia si sperava diventasse il primo anello di una lunga catena almeno a livello europeo, invece nessuno seguì il nostro esempio. I governi cambiano le carte in tavola a loro piacimento...magari il prossimo....
avatar
jakin
Ciclista provetto
Ciclista provetto

Messaggi : 25
Data d'iscrizione : 17.11.10
Località : Goerz

Tornare in alto Andare in basso

Re: il nucleare a Monfalcone

Messaggio Da diabolik il Mer Gen 05, 2011 12:48 pm

non ho letto tutto il 3rd, ma sono a favore del nucleare se costruito a dovere ed amministrato altrettanto bene.
Oggi la tecnologia del nucleare ha raggiunto livelli di assoluta sicurezza....
Il problema secondo me è che in italia, probabilmente si costruirebbe una "figata" iniziale, ma poi la si amministrerebbe male e la si lascerebbe al degrado come tutte le cose .....
Quindi, per l'italia il nucleare meglio di no.
Ormai siamo un "paese da terzo mondo", superato economicamente e tecnologicamente anche dalla Slovenia....... chi si ricorda gli anni in cui venivano da noi a comperare jeans con le zastava?.....beh....ora vengono in audi e mercedes a fare i turisti e a fare shopping, e noi andiamo da loro con le nostre fiat punto a fare benzina......mah.....
sarebbe ora che i politici, la smettessero di farsi le ragazzate l'un l'altro e pensassero di + al bene del loro paese.....ma credo che fino alla rivoluzione civile.....non ne verremo fuori.....

aug
avatar
diabolik
Cicloprofessionaldrinker
Cicloprofessionaldrinker

Messaggi : 3511
Data d'iscrizione : 23.01.10
Età : 46
Località : Extreme east coast

Tornare in alto Andare in basso

Re: il nucleare a Monfalcone

Messaggio Da Edmundo il Mer Gen 05, 2011 8:34 pm

mi giunse voce che degli impiegati statali stiano tuttora amministrando le vecchie centrali nucleari esistenti in italia, naturalmente mai servite a nulla lol!

il problema energetico non è risolvibile, semplicemente consumiamo più di quello che c'è da consumare, è il caso di saperlo questo che le alternative rinnovabili non serviranno a continuare lo "sviluppo" della società com'è stato fatto fino ad ora bensì serviranno a far sopravvivere il genere umano.. ma tutto questo servirà appena fra qualche cinquantina d'anni o forse più chi lo sa.. nel frattempo pochi si preoccupano veramente di consumare meno vabbè ci mancherebbe soltanto il nucleare in questo circo, tanto la statuetta del papa già ce l'abbiamo lol!
avatar
Edmundo
Cicloprofessionaldrinker
Cicloprofessionaldrinker

Messaggi : 3051
Data d'iscrizione : 22.02.10
Età : 34
Località : Aquilinia

http://www.youtube.com/user/henchidos

Tornare in alto Andare in basso

Re: il nucleare a Monfalcone

Messaggio Da micro il Gio Gen 06, 2011 10:08 am

Me è vero che in Italia si vogliono costruire centrali di seconda generazione?
avatar
micro
Cicloprofessionaldrinker
Cicloprofessionaldrinker

Messaggi : 299
Data d'iscrizione : 28.03.10
Età : 43
Località : Pordenone

Tornare in alto Andare in basso

Re: il nucleare a Monfalcone

Messaggio Da lariosa il Gio Gen 06, 2011 12:18 pm

come ha detto micro , non si riesce a trovare neanche una soluzione per le immondizie di napoli , figurati per le scorie nucleari . sono anch'io convinta che se hanno deciso di costruire , le costruiscono e basta . il popolo e la sua opinione non vengono mai presi in considerazione e l' unica cosa che verrà ascoltata è appunto il dio denaro . secondo voi , cosa possiamo fare noi come cittadini ? le nostre parole o ragionamenti hanno un ben che minimo peso ? mi dispiace fare la disfattista , ma non ce l'hanno . a meno che non vogliamo innescare una rivoluzione , ma l' italiano non è così , dovremo limitarci a guardare una delle tappe della nostra inevitabile fine .
avatar
lariosa
Cicloprofessionaldrinker
Cicloprofessionaldrinker

Messaggi : 587
Data d'iscrizione : 24.08.10
Età : 52
Località : ronches

Tornare in alto Andare in basso

Re: il nucleare a Monfalcone

Messaggio Da jakin il Gio Gen 06, 2011 2:11 pm

lariosa ha scritto:dovremo limitarci a guardare una delle tappe della nostra inevitabile fine .

Tra progetto e inizio lavori di costruzione della centrale ci vorranno almeno 5 anni, nel frattempo cambieranno 3 o 4 governi che .tra l'altro, devono fare i conti con un'assenza totale di fondi per cui forse si discute di aria fritta.
Si parla da diversi anni della possibilità di importare l'energia dall'Austria con elettrodotto che uno vuole abbia scorrimento sotterraneo e chi lo vuole aereo fino a Gemona. Eventuale prolungamento a Redipuglia che prenderebbe anche energia dalla Slovenia ... tutto in alto mare, sul Brennero idem. Penso che la frase che ho quotato sia l'unica e giusta perchè ovvia ... tutto finisce.
avatar
jakin
Ciclista provetto
Ciclista provetto

Messaggi : 25
Data d'iscrizione : 17.11.10
Località : Goerz

Tornare in alto Andare in basso

Re: il nucleare a Monfalcone

Messaggio Da lariosa il Gio Gen 06, 2011 2:30 pm

beh , si , speriamo che sia come dici tu .
avatar
lariosa
Cicloprofessionaldrinker
Cicloprofessionaldrinker

Messaggi : 587
Data d'iscrizione : 24.08.10
Età : 52
Località : ronches

Tornare in alto Andare in basso

Re: il nucleare a Monfalcone

Messaggio Da Panzer Division il Gio Gen 06, 2011 8:24 pm

diabolik ha scritto:e.
Oggi la tecnologia del nucleare ha raggiunto livelli di assoluta sicurezza....

diab mi duole contraddirti ma non è affatto cosi.

dovunque sia stata costruita una centrale nucleare, dati alla mano, la popolazione vivente nel raggio di 5 km ha subito un aumento vertiginoso di tumori, e relativo aumento della mortalità.

se cerchi in rete, trovi tranquillamente tutti questi dati, sopratutto di studi francesi, regolarmente boicottati dai media e tante volte falsati al momento della divulgazione .

non ce una sola centrale al mondo che non abbia una perdita fisiologica di radioattività dovuta a contaminazione delle strutture. quindi non si parla di sicurezza e relativi incidenti, ma di normale attività e funzionamento, che risulta non sicuro
avatar
Panzer Division
Cicloprofessionaldrinker
Cicloprofessionaldrinker

Messaggi : 3166
Data d'iscrizione : 07.07.10
Località : East Coast

Tornare in alto Andare in basso

Re: il nucleare a Monfalcone

Messaggio Da Panzer Division il Dom Gen 09, 2011 8:04 pm

Tenetevi liberissimi la sera del 19 febbraio, un sabato se non sbaglio:

"Storie di Scorie" di Ulderico Pesce a Udine... io l'ho già visto l'anno scorso... quando ho più tempo vi racconto. non potete mancare. biglietti tassativamente in prevendità perchè finiscono sempre. intanto leggete cosa è questo spettacolo:
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
avatar
Panzer Division
Cicloprofessionaldrinker
Cicloprofessionaldrinker

Messaggi : 3166
Data d'iscrizione : 07.07.10
Località : East Coast

Tornare in alto Andare in basso

Re: il nucleare a Monfalcone

Messaggio Da la strega il Mer Gen 19, 2011 8:41 pm

Nuovo "spot" di Greenpeace sul nucleare

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
avatar
la strega
Cicloprofessionaldrinker
Cicloprofessionaldrinker

Messaggi : 1137
Data d'iscrizione : 09.07.10
Età : 30
Località : East coast

Tornare in alto Andare in basso

Re: il nucleare a Monfalcone

Messaggio Da Panzer Division il Ven Feb 18, 2011 10:56 am

riporto a galla il topic con questa news.

inizia la propaganda per convincere la gente che ci serve la centrale.
leggete un po con cosa si sono svegliati oggi
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
avatar
Panzer Division
Cicloprofessionaldrinker
Cicloprofessionaldrinker

Messaggi : 3166
Data d'iscrizione : 07.07.10
Località : East Coast

Tornare in alto Andare in basso

Re: il nucleare a Monfalcone

Messaggio Da la strega il Ven Feb 18, 2011 1:41 pm

certo che son bravi a inventarsi scuse per propinarci scelte sbagliate e dannose...
NON HO PAROLE

sarà anche vero che siamo indietro di 30 anni (se non di più), ma questa non è la soluzione per "andare avanti"..semplicemente perchè non è un andare avanti, ma è un rimanere indietro e farne pagare le conseguenza agli onesti cittadini
avatar
la strega
Cicloprofessionaldrinker
Cicloprofessionaldrinker

Messaggi : 1137
Data d'iscrizione : 09.07.10
Età : 30
Località : East coast

Tornare in alto Andare in basso

Re: il nucleare a Monfalcone

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum